caratteristiche.jpg

Gli elementi interni del divano sono : la struttura, il molleggio e l’imbottitura. La struttura del divano è data dal fusto la cui materia prima è il legno abbinato a tamburato o masonite nei prodotti di alta gamma oppure legno e suoi derivati (agglomerato di legno o truciolare) nei prodotti più convenienti. Il molleggio è costituito dalle cinghie elastiche ricoperte di nylon che vengono incrociate tra loro e fissate al telaio di legno per mezzo di punti metallici. L’imbottitura interna, nella maggior parte dei casi, è fatta in poliuretano espanso avvolto da fibra acrilica anallergica per migliorare elasticità e morbidezza. Il poliuretano è un materiale sintetico ottenuto dalla reazione chimica di alcuni elementi. Ha l’aspetto simile alla spugna ed è indeformabile ed elastico. La cuscinatura in piuma d’oca è realizzata a scomparti separati per evitare accumuli e buchi, talvolta è abbinata a una lastra in poliuretano espanso per dare maggior sostegno, è un tipo di imbottitura che va periodicamente sprimacciata al fine di recuperare volume e forme originali. I rivestimenti sono molteplici, si va dall’ecopelle alla pelle, dai tessuti naturali a quelli sintetici 100%. I tessuti possono avere caratteristiche diverse legate alla materia prima che li costituisce come la traspirabilità delle fibre naturali oppure l’ elevata resistenza alla luce, all’usura e allo sfregamento dei materiali sintetici. Attenzione lavabile non sempre è sinonimo di irrestringibile.